2.6.10

Stelle

Ti prenderei in braccio ed insieme apriremmo un libro.
Ti racconterei la fiaba più bella, quella dove corri tra le pagine con il fiato sospeso per arrivare al finale.

Ti regalerei il per sempre vissero felici e contenti.
Ti porterei in quel sogno dove tutto è semplicità e leggerezza.
Ti adagerei nell'istante in cui un pianto violento è cessato, dove ha lasciato la calma delle viscere.
Ti racconterei di una vita, la mia,che non è particolare, ma è unica.
Ti descriverei i suoi infiniti profili e colori.
Ti darei la forza per farti ancora coperta nella notte e far brillare i tuoi sogni come astri.
Ti donerei una torcia per far luce nel bosco.
Ti farei assaggiare caramelle al gusto di metafora, ironia e allegria.
Ti farei gustare i miei piaceri della vita.
Diventerei piede nudo che cammina nel prato.
Mi farei rosso di un tramonto.

Mi trasformerei nell'arcobaleno di una bolla di sapone.
Saprei essere silenzio e conforto.
Ti appoggerei una poesia nella mano ed insieme la faremmo volare, tra le nuvole appese come lenzuoli.
Farei quello che nemmeno Dio sa fare: cancellare il dolore.

Il mondo è zeppo di idee. Tra i regali migliori ci sono i pensieri, nascono tutti dal caos, e se vuoi, chiamali miracoli, alcuni diventano stelle.





2 commenti:

  1. va che ormai non ce ne stanno piu sulla mappa :)

    RispondiElimina
  2. Grassie stellì! sbaciock ;)

    RispondiElimina