27.12.10

Saggezza

Eccola lì, 92 anni, ormeggiata a capotavola, fuori dal ricovero per il giorno di Natale. Dalle tasche estrae lacrime di commozione per tutti.
"Sara, avvicinati per favore!"
Uffa, lo sapevo, adesso mi fa la ramanzina, la solita. Che ho 32 anni, sono sposata da due, che ho il lavoro fisso. Allora cosa aspetti a farmi un nipotino, eh?
E invece: "Ascoltami, non fare figli se puoi, si sta bene anche senza, che poi hai finito di campare, libertà addio!"
D'ora in poi li dirotto tutti da lei i rompicojoni. 

Nessun commento:

Posta un commento