26.5.11

Straordinario

Quando fai di tutto per dare delle sane abitudini alla tua vita, ai tuoi e agli occhi dei più, questa prenderà le sembianze della noia. Ma non la vedere così perché non ci vuol tanto a rendere straordinario l'ordinario.
Straordinario sarà lasciar entrare il caldo dalle finestre a fine Maggio.
Straordinario sarà correre nel profumo del caprifoglio e del falso gelsomino.
Straordinario sarà incontrare sulla stessa strada puttane che si rivestono e ragazzi che fanno un bagno in un canale.
Straordinario sarà riuscire a respirare nonostante l'allergia, i pioppi e i moscerini nell'uscita infrasettimanale.
Straordinario sarà la moto che ti porta lontano con i pensieri.
Straordinario sarà rendersi conto di tutte le fortune che hai avuto, soprattutto delle sfortune che ti hanno reso una persona più matura.

1 commento:

  1. Lo straordinario sta nel vivere felici l'ordinario! Ah Sarì, però che fatica capirlo... ma noi siamo in gamba ... e che gamba! Gamba da 10 km e ti passa la paura :D

    RispondiElimina