9.7.11

Fardello mio

A creare incomprensioni é un attimo; poi, che fatica spiegare e cercare di rimediare, magari cacciando in gola anche una cucchiaiata di orgoglio.
E poi sono veramente pesante in questi giorni, l'hai capito e me l'hai detto, oh così si fa tra amici, ho pensato. Volevo vederlo scritto nero su bianco. Ho un fardello addosso, di cui non conosco la natura, ma pesa e lo trascino con me. É possibile liberarsene senza dover cercare di capire origine, evoluzione, diagnosticare, psicanalizzare, arrivare ad una conclusione, estirpare e poi cominciare da capo con altro?
Fermare la giostra é possibile?
No perché non ho ancora trovato nessuno in grado di insegnarmi a farlo.
Published with Blogger-droid v1.7.2

Nessun commento:

Posta un commento