7.10.11

Heavy heart

Mi hanno fatto notare che di questi tipi scrivo solamente di argomenti tristi, ed è vero purtroppo.
A malincuore è successo che ho dovuto sbarrare una strada; una scelta indotta da una consapevolezza maturata negli ultimi mesi, dettata non dall'orgoglio ma dalla dignità personale ferita.
Smettere di voler bene ad una persona a cui tenevi in maniera viscerale non accade dall'oggi al domani, è un processo lungo e non è detto ci si possa riuscire, in qualche maniera ti rimarrà sempre sottilmente attaccata.
Così, quando la vita rallenta un attimo il ritmo, mi fermo, scrivo e scarico il mio personale malessere per quel che posso.



"Probabilmente mi hanno amata troppo e male, e sono diventata una persona viziata, che non riesce a vivere se non rischia di morire una volta all'anno, se non stringe tra le mani ogni giorno le prove che la vita è reale, i dolori, i conflitti, la malattia." [Un karma pesante - D.Bignardi]

Nessun commento:

Posta un commento