9.5.15

Finocchi gratinati con besciamella light

I gourmet più raffinati catalogherebbero la seguente ricetta  sotto la voce "piatti a cazzo", però è veloce, economica, light, e soprattutto chissene. Dato che non bisogna dare nulla per scontato non significa che non sia a prova di cretino.

Ingredienti:
- 3/4 finocchi;
- 0,5 L latte di capra parzialmente scremato;
- 2 cucchiai di farina di riso;
- Pangrattato q.b.

Mettiamo che in frigo abbiate quei tre/quattro finocchi che stanno diventando sempre più tristi, appassiti e dal colorito giallognolo, e diciamo che sgranocchiati freschi vi facciano somigliare sempre di più a mucche ruminanti, a questo punto accantonate l'idea di smascellarvi e metteteli a lessare.
Una volta che avrete questi bei finocchi lessi, che prima della cottura avrete tagliato a spicchi, metteteli in una pirofila, leggermente unta con olio EVO.
Mettiamo pure il caso che un giorno al supermercato vi siate fatti tentare da quel litro di latte di capra che - toh! - era in offerta. Mettiamo che l'abbiate assaggiato e quel suo sapore salato vi abbia fatto cagare  storcere il naso. Ecco, prendetene mezzo litro e mettetelo in un pentolino, e mentre si riscalda a fuoco lento, aggiungete due cucchiai di farina di riso (va bene anche la fecola di patate). Non fate la sciocchezza di aggiungere così come viene, stolti! Usate un setaccio per farina, che dopo la spatola in silicone fondamentale per ripulire tutte le ciotole, è l'altro must have in cucina. Questo vi servirà per non trovarvi gli odiosi grumi.
Non c'è bisogno di aggiungere sale, perché il latte di capra è già saporito di suo. Se volete potete insaporire con del curry a vostro piacimento. 
Continuate a cuocere mescolando finché non avrete ottenuto una consistenza cremosa. Il sapore sarà quello di una besciamella ma senza l'utilizzo di burro, per cui vi sarete risparmiati un tot di calorie e sensi di colpa.


Ricoprite i finocchi nella pirofila con questa besciamella, cospargete se volete con del pan grattato e mettete a gratinare nel forno.


Et voilà, avrà l'aspetto di vomito biliare, ma - yum yum - che bontà!



Nessun commento:

Posta un commento