7.5.15

Tender


Da cosa si capisce il valore di un'amicizia? Come si fa a quantificare il bene per una persona?
Ci ho sbattuto spesso la testa contro, sperando così si aprisse una crepa e mi fosse svelata la Verità. C'è che questa non si mostrerà in maniera assoluta nel tempo, è questione di percezione. Siamo condizionati da quello che ci circonda, tanto che le idee che ci siamo costruiti tendono a cambiare in continuazione, anche quelle che credevamo inossidabili. 
Quello che faccio periodicamente è il punto della situazione, e una delle cose strabilianti della vita è che possiamo sempre ricrederci sui rapporti. Il fatto che questo ravvedersi su una persona non sia puntualmente vista come una delusione, ma anzi, poterlo fare positivamente, ecco, questo mi riempie di fiducia nel genere umano. Mi si riaccende la speranza per un po', mi fa credere che non sia tutto da buttare via, che non sia unicamente brutto, e che i colori siano ancora a nostra disposizione.
Questo l'ho afferrato in un lampo. Ho capito che per il mio bene, per non turbare il mio delicato equilibrio, per non inquietarmi portando alla luce piccole ombre passate, una cara persona si è fatta da parte. Ha fatto in modo di tenere strette certe parole, non per mancata volontà di condivisione, ma solo per tirarle fuori quando ha capito che il momento era giusto per farlo. E così sono stata piacevolmente inondata da un fiume di affetto che non credevo nemmeno di meritare. 
Sono felice che abbiamo superato i momenti di grigio, e quando ne arriveranno inevitabilmente altri, faremo tutto il possibile per non lasciarci la mano. 
Ti voglio bene.
Love is the greatest thing that we have

Nessun commento:

Posta un commento