13.7.15

Il grande Gatsby (Francis Scott Fitzgerald)


Quand’ero più giovane e indifeso, mio padre mi ha dato un consiglio che ho fatto mio da allora. «Tutte le volte che ti viene da criticare qualcuno», mi ha detto, «ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu».
==========
«Non vi capita ma di aspettare il giorno più lungo dell’anno e poi non accorgervene? Io lo aspetto sempre e poi non me ne accorgo».
==========
Sorrise con aria comprensiva – molto più che comprensiva. Era uno di quei rari sorrisi dotati di eterna rassicurazione, che s’incontrano quattro o cinque volte nella vita. Fronteggiava – o sembrava fronteggiare – l’intero mondo esteriore per un istante, e poi si concentrava su di te con un irresistibile pregiudizio a tuo favore.
==========
La città vista dal ponte di Queensboro è sempre la città vista per la prima volta, nella sua primitiva promessa di mistero e bellezza del mondo.
==========
Quando mi avvicinai per salutare vidi che l’espressione sconcertata era ritornata sul viso di Gatsby, come se fosse stato attraversato da un lieve dubbio sulla sua attuale felicità. Quasi cinque anni! Ci dovevano essere stati momenti, perfino in quel pomeriggio, in cui Daisy non era stata al’altezza dei suoi sogni – non per colpa sua, ma per la colossale vitalità della sua illusione. Era andato oltre lei, oltre tutto. Si era gettato in quella storia con una passione creativa, accrescendola continuamente, ornandola con tutte le piume più colorate trovate sulla sua strada. Non c’è fuoco o gelo che possa sfidare ciò che un uomo può immagazzinare nella sua anima.
==========
È invariabilmente triste guardare con occhi nuovi cose alle quali ci eravamo già adattati.
==========
Se ne andarono, senza una parola, sbattuti fuori, resi casuali, isolati, come fantasmi, perfino dalla nostra pietà.
==========
«Impariamo a essere amici di un uomo quando è vivo non quando è morto», propose. «Dopo di che, la mia regola è di lasciare perdere tutto».
==========

Il grande Gatsby (Francis Scott Fitzgerald)

Nessun commento:

Posta un commento