6.7.15

Se son rose melanzaneranno

Ecco una ricetta a prova di cretino, però state lo stesso attenti a non affettarvi le dita con i coltelli o a bruciarvi con la resistenza del forno. 
Non è farina del mio sacco, infatti mi era capitato di vedere questa ricetta qualche tempo fa scrollando la dash di tumblr. Per chi non avesse idea di cosa stia blaterando sarebbe meglio passare direttamente alle foto, invece per chi lo conoscesse può andare a sbirciare nel mio archivio e confrontare quanto siano brutte le mie foto scattate con il cellulare rispetto a quelle del post.
E' una ricetta facile e piuttosto veloce, richiede pochi ingredienti e il forno, e può essere una buona idea per antipasti o secondi leggeri di tipo vegetariano (non vegan!).

Ingredienti:
  • 2 melanzanze piccole e lunghe 
  • passata di pomodoro qb
  • formaggio grattugiato qb
  • 1 foglio di pasta sfoglia fresca RETTANGOLARE (da un foglio si ricavano 6 rose, o melanrose)
Hai preso tutto? Bene, segui le istruzioni.

1. Sbuccia le melanzane.

2. Taglia le melanzane a fette molto sottili.

3. Taglia la pasta sfoglia lungo il lato più corto ricavando strisce alte circa 6-7 cm l'una.

4. Disponi le fette di melanzana da sinistra a destra leggermente sovrapposte avendo cura di occupare solo la metà superiore della striscia, quindi aggiungi la passata di pomodoro nella parte inferiore delle fette.

5. Cospargi di formaggio grattugiato dove hai steso la passata di pomodoro.

6. Ripiega il bordo inferiore della striscia sopra lo strato di melanzane.

7. Arrotola la striscia da sinistra verso destra. Et voilà, ecco la rosa di melanzane.

8. Utilizza uno stampo per muffins oleato e inserisci una rosa per ogni alloggiamento.

9. Cuoci in forno statico  a 220°C per 15/20 minuti, lascia raffreddare a forno aperto. Togli dallo stampo solo quando il tutto si sarà intiepidito. Riscaldare leggermente al momento di mangiare.

Nessun commento:

Posta un commento