Pagine

Informazioni personali

31.1.22

31/365 Riassunto di gennaio

Il primo dell'anno eravamo a Rimini e le prime cose fatte sono state compilare l'ISEE e fare domanda per l'ASSEGNO UNICO. Perché c'era la nebbia da una settimana e la disperazione fa fare anche questo.

Il 2 gennaio siamo tornati a casa, anziché andare a fare la vacanza sulla neve. Colpa di omicron e dei bar Covid in Trentino, ti domanderai. Sì anche, ma per me che non ho un buon rapporto con l'acqua in questo stato fisico non è una vacanza, ma una prova di forza enorme.

Io e marito torniamo a casa con il raffreddore, ma con la storia del tampone fatto in casa che è negativo stiamo tranquilli. Nel frattempo le famiglie a Rimini si sono impestate e sono finite in isolamento. Uhm.

Per la Befana siamo stati a passeggiare a Crespi d'Adda, ma che freddo.

Il 7 gennaio Eros torna a scuola e io vado a Milano (un mortorio) con Ester che è ancora in vacanza. 

Domenica 9 siamo belli e tranquilli a Orta San Giulio e arriva la notizia che la maestra di Eros era positiva, e quindi parte la prima quarantena del 2022. Per fortuna ci riattivano lo smart working (nuovo capo sia lodato!).

Il 17 gennaio anche noi siamo in coda per fare il tampone di fine quarantena, ci va bene che ci mettiamo solo un'ora.

Entrambi i bambini tornano a scuola, io torno in ufficio per più di mezza giornata, torna pure la donna di servizio. E il 20 gennaio arriva il divano Chesterfield e la mia incriccatura alla schiena per trascinarlo in casa.

Dopo un periodo che pare infinito il 22 gennaio andiamo ai Navigli, il 29 a Iseo. Insomma grandi giri.

Ester sta iniziando a leggere tutto quello che vede, le dondola un dente e ha preso la cintura gialla a Taekwondo. Eros parla sempre di più (anche troppo a volte), la sua pittura è vivace e astratta, e poi dice "mamma, ti vollo bene" e io awwww.

Abbiamo cucinato una torta cioccolato e cocco, abbiamo fatto la pizza in casa, il risotto di zucca e formaggio di fossa, e poi grigliato fuori per la prima volta perché ieri sembrava primavera.

Abbiamo fatto shopping da saldi, e parecchio. Ahimè pure io ho ceduto, quelle Saucony jazz mi servivano troppo e poi costavano così poco. E poi ho portato una cifra di roba da vendere al negozio dell'usato per bambini.

Non abbiamo frequentato nessuno, ho letto poco, cazzeggiato molto su instagram e tanto streaming. Siamo andati molto in bici, nonostante il freddo. Abbiamo bucato ancora la Radwagon, ma stavolta dietro.

Abbiamo visto: 

Don't look up (meh)

Come un gatto in tangenziale (mah)

Dune (bello)

Matrix Resurrections (bleah)

The Manifest, 1° serie (boh)

Ozark, 4° serie (yay)

Archive 81 (no!)

The tender bar (mbello!)

La furia di un uomo (uhm)

After life, 1° e 2° serie (piasciuta!)

Monterossi, la serie (ni)

Hotel Transylvania 4 (caruccio)

Grey's Anatomy S17, recuperone

Una relazione (no)

Lo straordinario viaddio di TS Spivet (lacrimoni)



Nessun commento:

Posta un commento