4.1.22

4/365 Non detto e bugia

Si parla del tacere qualcosa, specie a qualcuno che si spera sia considerato di famiglia, dato che nello specifico caso si parla di madre e figlia. 
Tacere qualcosa, e aggiungo spesso e volentieri, cosa nasconde sotto?
A. La figlia non è di famiglia ormai, dopo 16 fuori casa.
B. C'è un brivido perverso nel non raccontare qualcosa, soprattutto se rilevante e importante.
Il risultato è lo stesso: delusione.
Per me il non raccontare, perché non me lo chiedi con una domanda specifica che non posso nemmeno immaginare, vale come se fosse una bugia. 
E allora me ne sono state dette un gran cifra. 

Nessun commento:

Posta un commento