Pagine

Informazioni personali

9.2.22

40/365 (9 Feb) shaken not stirred

Non ho voglia di scrivere, me lo impongo solamente per rimanere fedele a questa abitudine quotidiana. 

Non ho nulla da dire, ma sono nella fase in cui devo incamerare più che posso, e poi forse tirerò fuori. O forse sono solo oscillazioni ormonali.

Allora ho ripreso a leggere, a guardare il variegato mondo dello streaming, mi sono abbonata a l'Espresso per un anno. Costava il giusto. Mentre lavoravo ho ascoltato un sacco di musica, perlopiù anni '90 e primi 2000. Sarà che è il periodo della mia vita più intenso e più legato ai cambiamenti (non è vero, ci sono anche la nascita dei figli).

Abbiamo prenotato le vacanze per la prossima estate, statiche ovviamente, perché ci pensano i due diavulilli a movimentare il tutto. Shaken not stirred (cit.) 

Ho preparato la panna cotta, ma devo capire come staccare in maniera efficace dalle formine. L'alternativa di mangiare direttamente senza scoperchiare è sempre ottima. Non ho foto, non ho fatto in tempo a farne. E poi tutti sanno com'è la panna cotta senza decorazioni: non è instagrammabile.

Cerco di mantenere viva un'amicizia, ci si prova, e sono certa che ce la faremo. Ne porto avanti poche altre, nella speranza che la primavera, e con meno Covid, sia foriera di nuove energie, nuova voglia di fare e guardare avanti.

Nessun commento:

Posta un commento