Pagine

Informazioni personali

14.2.22

45/365 (14 Feb) Ti voglio bene

Siamo già arrivati a San Valentino. Vola il tempo, eh?

Al netto di tutte le speculazioni, questa sorta di festa c'è, esiste da prima che arrivassero tutte le "americanate", e quindi ce la teniamo con tutti i relativi addobbi e la profusione di rosso che non va nemmeno più di moda l'ultimo dell'anno.

San Valentino è la scusa per trombare? Sì, boh, ok. 

Oppure per festeggiare qualcosa dalla Befana al Carnevale? Anche.

C'è di fatto che molti l'amore lo hanno perso più o meno dolorosamente, oppure non l'hanno proprio trovato, e per questo non stanno meglio. Allora mi piace questa cosa che fanno alla scuola dell'infanzia dei miei bimbi: la festa degli innamorati è diventata quella del Ti voglio bene. 

Abbiamo tutti qualcuno a cui vogliamo bene, può essere che coincida con l'amore per un* compagn* o un* figli*, ma potrebbe essere anche un genitore, un parente, un animale da compagnia, il corriere Amazon, o l'ultimo paio di scarpe. Quindi impariamo tutti che l'Amore è ben più ampio, è un grandissimo giardino. 

Impariamo a dire ti voglio bene, senza freni, senza pudore.

Peace.

Nessun commento:

Posta un commento