Pagine

Informazioni personali

18.3.22

77/365 (18 Mar) 26 anni di noi

Dice che il cibo lo capisce come stai e sarà più o meno buono in base a come sarà il tuo umore mentre lo prepari. 

Io che sto con lui da 26 anni ho capito che è meglio che i regali non glieli faccio perché è matematico che non ci prenda. Allora niente sorpresa, lui lo sa, capisce e accetta.

Quindi un po' il Caro Diesel ti scrivo un po', invece di andare in pasticceria, quest'anno il mio regalo sarà il tempo. Tempo dedicato a preparare qualcosa che gli piace e da condividere con chi ama. 

Così gli sforno ben due crostate: una per sabato da consumare con la sua famiglia, e l'altra per domenica con la mia sgangherata ma che ci prova.

Ho scoperto che cucinare con calma, senza alcun tipo di stress, qualcuno che ti chiama in continuazione (i bambini erano da mia madre), è piuttosto piacevole. Stancante da morire lo stesso, ma piacevole.

La  ricetta per la frolla l'ho presa qui, per la crema pasticcera qua.

Il risultato è questo:



Nessun commento:

Posta un commento