Pagine

Informazioni personali

23.3.22

82/365 (23 Mar) Siamo uno specchio

Quando sono uscita dal lavoro per il break, ho tolto la catena alla bici, sono partita e mi sono fermata subito per attraversare. Indossavo gli occhiali, con il solo contro. Impossibile non strizzare gli occhi, e la smorfia di fastidio deve essere sembrata una sorta di sorriso. E niente, un tizio che ho incrociato mi ha sorriso di rimando. Poteva anche dirmi 'azzo c'hai da sorridere, invece meglio così. Anche oggi l'abbiamo portata a casa una cosa bella.

Nessun commento:

Posta un commento